Se vuoi vedere le valli, sali in vetta a una montagna,
se vuoi vedere la vetta di una montagna, sali su una nuvola,
se invece aspiri a comprendere la nuvola, chiudi gli occhi e pensa.

(K. Gibran)


Google traduttore

venerdì 27 aprile 2012




  miei biscotti"last minute"


Potrebbero risolvere il problema del dolce in una cena dell'ultimo minuto. Basta una confezione di pasta frolla già pronta, se la cena è improvvisa non ci sarà certo il tempo per farla (ammesso che uno ne abbia voglia), scongeliamola e ritagliamo con le sagome per biscotti  forme a piacere.
Disponiamo su carta da forno i nostri biscotti, schiacciamo leggermente la parte centrale dove appoggeremo una mandorla o una nocciola o dei cornes flakes oppure marmellata, fate un pò voi e cuociamo per12-15 minuti a 210°.
Con tre infornate ho ottenuto una settantina di biscotti .
Un vassoio di biscotti, del vino (magari bollicine ), chiacchiere tra amici...una bella serata!




Viburnum Plicatum

Un regalo inaspettato.                          VIBURNUM PLICATUM
                                                                                                               




Eri lì questa mattina così bello, così bianco, attaccato a quell'arbustino sconosciuto che da due anni sto osservando cercando di capire di che pianta si tratta.
Un arbusto piccolo, dalla forma leggera, arrivato chissà da dove, portato sotto forma di seme da qualche uccellino apprendista giardiniere e finito in questo giardino un pò anomalo dove qualunque forma di vita vegetale  trova ospitalità. 
Un giardino particolare dal quale sono banditi tutori per le piante, anti parassitari, disposizioni irregolari, un giardino dove fiori e piante crescono liberi, magari un pò storti ma sicuramente felici.
Un giardino dove se esci in una notte di luna e guardi in su ti sembra di vederla attaccata alla punta della betulla...il mio giardino.
Adesso ci sei anche tu  e per ringraziarti di questo regalo inaspettato mi sono data da fare ed ho cercato e finalmente hai un nome VIBURNUM PLICATUM.

giovedì 19 aprile 2012

Buon compleanno stella

Eccoci qua...questo blog è una parte del mio regalo..uno spazio tutto tuo dove scrivere, raccontarti, leggere..insomma fare quello che vuoi!

So già che questo vorrà dire sentirti dire ogni tre minuti 'Rubina, cosa devo fare se mi dice così, cosa ho fatto? dove devo schiacciare?' e simili ma va bene così..
Mi piace ogni lato di te, compreso quello rompiscatole..ma quello che più stimo è la capacità di leggere dentro, di arrivare all'altra persona in modo così speciale.
Lo dimostra anche il pensiero che mi hai fatto leggere oggi, poche righe, essenziali, che però ti arrivano proprio lì, roba che a leggerle ti viene un pò la pelle d'oca e un pò gli occhi lucidi.
Sai il discorso che ti faccio spesso sulle mie aspettative? beh tu le rispecchi a pieno, tu sei la mia migliore amica, così come me la aspetto io!
Anche quando perdi i colpi e ti dimentichi le cose, anche quando stufi un pò, anche quando sei semplicemente la mamma fantastica che sei.

"Quando tu guarderai il cielo, la notte, visto che io abiterò in una di esse, visto che io riderò in una di esse, allora sarà per te come se tutte le stelle ridessero. Tu avrai, tu solo, delle stelle che sapranno ridere!"
E rise ancora.
"E quando ti sarai consolato (ci si consola sempre), sarai contento di avermi conosciuto. Sarai sempre il mio amico. Avrai voglia di ridere con me. E aprirai a volte la finestra, così, per piacere... e i tuoi amici saranno stupiti di vederti ridere guardando il cielo. Allora tu dirai" Sì, le stelle mi fanno ridere! "E ti crederanno pazzo. T'avrò fatto un brutto scherzo..." e rise ancora. "Sarà come se t'avessi dato, invece delle stelle, mucchi di sonagli che sanno ridere..."

Il piccolo principe, Antoine de Saint-Exupery





video




Ti voglio bene amica mia...la tua bimba