Se vuoi vedere le valli, sali in vetta a una montagna,
se vuoi vedere la vetta di una montagna, sali su una nuvola,
se invece aspiri a comprendere la nuvola, chiudi gli occhi e pensa.

(K. Gibran)


Google traduttore

giovedì 15 maggio 2014

Colore!

 Vi ricordate l'ultimo esperimento di tintura cui avevo accennato in un post del venerdì?




In questo caso ho pensato di utilizzare fiori appassiti di azalea, lana bianca e microonde.




questa è la magia cui ho assistito dopo aver versato l'infuso ottenuto con i fiori

una volta sciacquata ed asciugata la lana è diventata di un pallido rosa, un pò delusa si, ma quell'esplosione di colore...ne valeva la pena!


17 commenti:

  1. Meraviglia!! La tintura, che magia... non vedo l'ora di provarci anch'io... : )

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Prova, vedrai quanto è divertente!
      buon fine settimana
      Paola

      Elimina
  2. ..se c'è una cosa che ho capito della tintura naturale è che...nulla è quasi mai come te lo aspetti...che all'inizio può anche dare qualche delusione...ma se ci si concentra sul lato della sorpresa, passa in secondo piano.
    Il bagno di colore ha una tonalità gioiosa, ma anche la tinta che ha la lana mi piace anche se è molto più tenue e delicata....ora in cosa la trasformerai? Baci!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A volte tingo proprio per la gioia della sorpresa, così, senza un colore preciso in testa!
      La lana si trasformerà in qualche golfino per i piccolini di Cuore di Maglia, potrei anch'io ispirarmi a Cinciarella, il tuo è bellissimo!
      ti abbraccio
      Paola

      Elimina
  3. Ma che meraviglia!!!!!!!!! Il colore nella ciotola è stupendo!
    Comunque anche se pallida anche la lana è venuta benissimo, e forse non troppo accesa è ancora più sfruttabile!
    Festeggio il primo anno del mio blog con un'iniziativa, se ti va passa a dare un'occhiata.
    Un abbraccio,
    Sharon

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono contenta che ti piaccia il colore, si sicuramente è più sfruttabile.
      Intanto ti faccio gli auguri per il blog, poi verrò a curiosare!
      un bacione
      Paola

      Elimina
  4. Superbe !!!!!!
    Bonne fin de journée !
    Anna

    RispondiElimina
  5. Ciao Paola bellissimo esperimento....ma se devo essere sincera il risultato finale mi piace molto di più, per poter essere utilizzato ......ti vedo già a sferruzzare un morbido scialle.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Troppo poca, non mi esce uno scialle! Saranno golfini per una bimbina, magari con qualche righina un po' allegra.
      buon fine settimana
      Paola

      Elimina
  6. Questi esperimenti di tintura mi incuriosiscono sempre di più .....ma non so esattamente come e cosa fare....Ho una rigogliosa pianta di azalea ora tutta fiorita sarei pronta a " spennarla " oppure tante margherite gialle, papaveri....... nei campi ...insomma mancano solo le idee chiare...Il tuo risultato mi piace ...come pure tutto l'esperimento.....buona serata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non "spennarla" poverina! Anche perchè il colore che ne ricaveresti è un po' debolino, però per gli occhi è stato un grande spettacolo.
      a presto
      Paola

      Elimina
  7. La tinta rosa tenue mi piace ma, il colore rilasciato dal fiore di azalea è resistente alla luce o si sbiadisce con il passare del tempo? Questa è la mia paura quando tingo con i colori della natura. Lo saprai già sicuramente perchè sei un'esperta, ma se hai un po' di pazienza i frutti di fitolacca possono darti quel bel rosa intenso che cerchi.

    RispondiElimina
  8. Mi sono accorta che con il tempo tanti colori naturali sbiadiscono un po', questo è sbiadito subito!
    Sto tenendo con cura la mia fitolacca, poi quando sarà il momento ti chiederò aiuto.
    buon fine settimana
    Paola
    p.s. "esperta"...uhm... ho seri dubbi!

    RispondiElimina
  9. Che belli questi esperimenti di tinture naturali…complimenti!!

    RispondiElimina
  10. Che meraviglia di colore all'inizio !! Ma poi anche il colore finale non è male , a me piace !!!!! Adoro i tuoi esperimenti e sono sempre sorprendenti i risultati !!! un abbraccio cara Paola

    RispondiElimina