Se vuoi vedere le valli, sali in vetta a una montagna,
se vuoi vedere la vetta di una montagna, sali su una nuvola,
se invece aspiri a comprendere la nuvola, chiudi gli occhi e pensa.

(K. Gibran)


Google traduttore

venerdì 6 giugno 2014

Venerdì...

                                         appuntamento con Laura

Mentre il padre sorveglia discretamente... 



concedendosi una stiratina d'ali, perchè si sa che stare troppo tempo fermi nella stessa posizione non fa bene



la madre decide di prendersi un momento tutto per lei



cosa c'è di meglio che un massaggio rilassante nella terra appena seminata



nel frattempo il piccoletto si fa intrepido e decide che è venuto il momento di guardarsi intorno



le scale lo attirano particolarmente



per nulla intimorito dalla mia macchina fotografica si mette in posa...il profilo sinistro, grazie, vengo meglio ...




9 commenti:

  1. Che incontro speciale!! Un abbraccio e buon fine settimana!

    RispondiElimina
  2. Jolies photos ! Joli oiseau !
    Bon weekend !
    Bises
    Anna

    RispondiElimina
  3. Spettacolare, semplicemente. Sereno we!

    RispondiElimina
  4. Ciao Paola che gioia vederla così vicina e poterla osservare senza che abbia paura... Buona domenica.

    RispondiElimina
  5. .....un po' come il mio racconto ...il padre sorveglia la mamma cova ....però qui è nato il piccolo....Mi piace tanto la foto dove la mamma si rigira nella terra e mi ha ricordato una frase che ho letto su un quotidiano - l'anima prima di volare in cielo deve fare un bagno di polvere come fanno gli uccelli- Bel post mi ha rievocato tanti ricordi sereni. Buon week end.

    RispondiElimina
  6. Che meraviglia di post…e poi così da vicino! Avendo i gatti, gli uccelli da noi stanno alla larga…ma quando mi capita di vederne in giro mi piace moltissimo osservarli…buon fine settimana!!
    Carmen

    RispondiElimina
  7. Sono stupendi, che bello averli come vicini! : )

    RispondiElimina
  8. Ciaoooo ma che bello il tuo blog pieno di vita e di natura!!poi la tua storia di serenità del venerdi...che belli questi uccellini...sai noi qua li chiamiamo "galletti di marzo" e per il loro ciuffo li associamo ai ragazzini con le loro pettinature gli somigliano!!!se ti fa piacere ti aspetto nel mio blog!!!

    RispondiElimina
  9. Ma che emozione riuscire a fotografarlo così bene e da vicino !! Gli uccellini sono una compagnia meravigliosa..!!!!!! Un bacione grande cara Paola.

    RispondiElimina